La Mercedes è ancora alla ricerca delle giuste informazioni per trasformare la nuova W03 in una monoposto competitiva per le prime file. Per intanto l’aspetto che maggiormente rassicura la scuderia di Stoccarda è l’affidabilità, dal momento che la vettura sinora ha subito pochi stop. Nella prima giornata della terza sessione di test invernali al Montmelò, Nico Rosberg è sceso in pista per 128 giri, chiudendo 5° a poco più di 7 decimi da Romain Grosjean.

Tuttavia, i 596km coperti, hanno reso il tedesco soddisfatto della giornata: “Sono molto felice del primo giorno di programma dei test di oggi – ha detto sceso dall’abitacolo – Abbiamo potuto completare molti giri ed abbiamo cercato un po’ di cose differenti che hanno funzionato bene. Alcune delle valutazioni sono state davvero interessanti, il che ha reso questo giovedì un buon divertimento per me, ed è bello scoprire quel che la macchina può fare”.

Al momento l’importante per la Mercedes è raccogliere dati, lavoro che verrà proseguito domani da Michael Schumacher: “Non abbiamo avuto problemi di affidabilità che è positivo perché è importante accumulare chilometri con la vettura – ha aggiunto Rosberg – Stiamo facendo progressi, ma non sappiamo realmente dove ci troviamo rispetto agli altri. Sarà interessante scoprirlo alla prima gara”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La Mercedes è ancora alla ricerca delle giuste informazioni per trasformare la nuova W03 in una monoposto competitiva per le […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-010312-rosberg.jpg Per Nico Rosberg ben 128 giri: “Non abbiamo avuto problemi d’affidabilità”