È praticamente sicuro: nel 2014, in Formula 1, torneranno i test a stagione in corso. Durante il weekend di Montreal, infatti, la maggioranza delle squadre ha dato parere positivo per la disputa di quattro sessioni di test collettivi durante l’anno.

Il piano prevede di effettuare, nelle sedi di quattro Gran Premi ancora da definire, di girare il martedì e il mercoledì dopo la gara. In totale, quindi, le scuderie avrebbero a disposizione otto giorni nell’arco del Mondiale.

Per quanto riguarda le piste papabili, si parla in particolare di Barcellona e Silverstone, oltre a Budapest e Spa-Francorchamps: la scelta dipende tuttavia dalla fisionomia del prossimo calendario.

I team, inoltre, hanno già in programma di cominciare i test invernali a metà gennaio da Jerez, con l’obiettivo di trasferirsi poi in Medio Oriente per trovare temperature più adatte al lavoro di sviluppo.

A questo punto manca solo l’approvazione definitiva da parte del World Motor Sport Council della FIA, che si riunirà a fine mese: si scioglieranno così le maglie di un divieto introdotto nel 2009, con l’unica eccezione (aero-test esclusi) dei tre giorni di prove compiuti lo scorso anno al Mugello.


Stop&Go Communcation

È praticamente sicuro: nel 2014, in Formula 1, torneranno i test a stagione in corso. A Montreal la maggioranza delle squadre ha dato parere positivo in merito.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/f1-test-jerez-100613-01.jpg Per il 2014 vicino il ritorno di test a stagione in corso