Per considerare il Gran Premio del Bahrain ufficialmente fuori dal calendario 2011 non basta solamente il dietrofront annunciato in mattinata dagli organizzatori: serve anche la ratifica della FIA per “cancellare” la decisione presa nel Consiglio Mondiale di una settimana.

Per questo motivo Bernie Ecclestone ha confermato nel paddock di Montreal di essere pronto ad avanzare una richiesta ufficiale alla Federazione, come voluto dallo stesso Jean Todt. “Sarà una cosa rapida, sistemeremo tutto nel giro di qualche giorno. Ho già inviato un documento in mattinata”, ha precisato il boss della Formula 1 ad Autosport.

Fanno più notizia i commenti di Ecclestone in merito alla situazione del paese arabo e agli sviluppi che hanno portato al definitivo annullamento della corsa, almeno per quest’anno.

“Cosa c’era di negativo? Non lo so, non ho letto nulla. Sinceramente non guardo i giornali”, ha ammesso. “La verità però è che il calendario si fa tutti insieme, squadre comprese. Noi cercavamo di dare una mano al Bahrain, e speravo che tutto potesse risolversi. Non so se lì ora sia tornata la pace, la FIA ha mandato alcuni delegati a controllare e ha detto che è tutto ok, ma i team avevano informazioni diverse. Avevano il diritto di esprimersi”.


Stop&Go Communcation

Per considerare il Gran Premio del Bahrain ufficialmente fuori dal calendario 2011 non basta solamente il dietrofront annunciato in mattinata […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Y2Z3155.jpg Per cancellare il GP del Bahrain manca solo l’ufficialità della FIA