Certamente dal punto di vista delle prestazioni e del risultato finale il Gran Premio del Canada non gli ha regalato picchi indimenticabili, ma le sensazioni provate dal quarantenne Pedro De La Rosa a gareggiare ancora in Formula  sono state assolutamente fantastiche. Lo spagnolo ha sfruttato il sedile lasciato libero dall’ancora convalescente Sergio Perez per calarsi nell’abitacolo della Sauber.

De La Rosa deve anche ringraziare la McLaren che li ha concesso di guidare la vettura elvetica dalle seconde prove libere: “Ho avuto una chance ed ora vado a casa con una esperienza stupenda in valigia; adesso sono pure più utile come pilota di riserva della McLaren, essendomi abituato alla monoposto attuale”, ha sintetizzato al quotidiano spagnolo AS.

Nella scuderia tutti sono stati contenti di riabbracciare De La Rosa, sebbene l’assenza di Perez si spera di essere colmata al più presto. Nel frattempo Peter Sauber è tornato sulla corsa di domenica: “La verità è che sapevamo di non avere possibilità contro Red Bull, McLaren e Ferrari, a causa della mancanza di velocità di punta – ha dichiarato – Ma come team privato possiamo essere più che orgogliosi della nostra stagione”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Certamente dal punto di vista delle prestazioni e del risultato finale il Gran Premio del Canada non gli ha regalato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-140611-delarosa-canada.jpg Pedro De La Rosa: “Vado a casa con una esperienza stupenda”