Dopo repentino rientro sulla griglia della F1, l’ultraquarantenne Pedro de la Rosa, ha concluso il GP del Canada in 12esima posizione. Lo spagnolo, accorso a sostituire il messicano Perez dalle libere del venerdì pomeriggio, ha affermato di essere d’accordo con la Federazione: prendere il via senza la safety-car davanti sarebbe stato troppo pericoloso.
 
“Dopo la bandiera rossa era impossibile guidare: non si vedeva nulla. In quel momento mi ritrovavo al nono posto, ho rovinato tutto toccandomi con Button e per questo sono dovuto rientrare ai box a cambiare l’alettone anteriore che si era danneggiato”.
 
L’esperto driver catalano si rammarica per non essere riuscito a portare la propria vettura in zona punti: “Avrei potuto fare di più. Posso comunque dire che è stata una domenica molto intensa, che ricorderò per il resto della mia vita”.

Eleonora Ottonello


Stop&Go Communcation

Dopo repentino rientro sulla griglia della F1, l’ultraquarantenne Pedro de la Rosa, ha concluso il GP del Canada in 12esima […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-130611-05.jpg Pedro de la Rosa: “Toccandomi con Button ho rovinato la mia gara”