Pedro de la Rosa si avvicina all’appuntamento di Hockenheim con la volontà di proseguire nei miglioramenti fatti evidenziare dall’HRT durante le ultime prove. La scuderia spagnola ha dimostrato soprattutto in qualifica di poter lottare e rimanere davanti senza troppi patemi alla Marussia, sebbene il passo in gara non sia ancora del tutto confrontabile.

Comunque de la Rosa per il momento rimane fiducioso: “Hockenheim è un circuito un po’ più favorevole per noi di Silverstone perché è composto quasi interamente di curve lente, a eccezione della prima che è veloce – ha spiegato – Non abbiamo portato alcun aggiornamento per questa pista quindi cercheremo di ottenere il massimo dalla nostra macchina con le opzioni differenti a nostra disposizione. In Inghilterra ci aspettavamo un duro weekend e ci siamo comportati meglio del previsto, il che è positivo. In Germania lavoreremo per continuare in questo modo e per cercare di fare un ulteriore passo avanti”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Pedro de la Rosa si avvicina all’appuntamento di Hockenheim con la volontà di proseguire nei miglioramenti fatti evidenziare dall’HRT durante […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-180712-de-la-rosa.jpg Pedro de la Rosa ci crede: “Hockenheim ci è un po’ più favorevole di Silverstone”