Paul Di Resta ha conquistato un buon 8° posto in occasione del Gran Premio d’Italia di domenica. L’inglese ha portato a casa 3 punti che sarebbero potuti essere maggiori se la sua vettura non avesse riscontrato un problema al cambio il venerdì, la cui sostituzione è costata 5 posti in griglia di partenza. Infatti il pilota della Force India aveva addirittura conquistato il 4° posto in qualifica, sebbene poi sia dovuto scattare dalla 5° fila.

A Di Resta non è riuscita una rimonta stile Fernando Alonso e soprattutto Sergio Perez: “La sua macchina apparteneva ad un mondo diverso, è stato velocissimo – ha detto sorpreso – Per qualsiasi ragione, sembra che lui avesse un approccio completamente diverso da Kobayashi. Ero attaccato dietro a Kamui ed ero più veloce di lui. Invece Perez ci ha passato entrambi ed è scomparso! Penso che uno si sia concentrato sulla velocità in prova e l’altro per la corsa, e abbiamo visto quali siano stati i benefici”.

Di Resta ha vissuto un problema all’11° giro con il KERS, ma poi la sua corsa è stata lineare: “Abbiamo perso il KERS, ma sfortunatamente è stato il giro in cui Mark (Webber, ndr) era alle mie spalle, e mi ha superato – ha raccontato – È stata una mancanza improvvisa, però grazie al cielo siamo riusciti a risolverla velocemente, ed ha funzionato senza problemi da quel momento. Ero abbastanza fiducioso che potessimo portare a termine la strategia ad una sosta, e lo abbiamo fatto, come molte altre macchine. Era ovviamente la giusta strategia da seguire. Se fossimo partiti 4°, credo avremmo potuto battere le Mercedes, perché saremmo stati ovviamente più avanti. Ma per sfortuna eravamo in quella zona dove le loro due soste ci hanno battuto al termine”.

Paul così cerca di vedere gli aspetti positivi, anche in vista dei prossimi appuntamenti: “Il nostro passo di gara sulle dure era abbastanza ragionevole, la Mercedes solo alla fine ha avuto quel secondo pit-stop, e così hanno avuto un po’ più di velocità di noi – ha concluso – All’inizio stavamo certamente soffrendo, però siamo divenuti più forti con il passare della corsa. Comunque siamo sufficientemente felici di venire via con i punti che abbiamo. Il solo lato negativo è che Perez si sia piazzato così bene. Siamo stati forti al termine, ma lo devi essere per l’intero svolgimento. Abbiamo del lavoro da fare in vista di Singapore. Prenderemo gli aspetti positivi da questo weekend e cercheremo di analizzare dove possiamo migliorare”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Paul Di Resta ha conquistato un buon 8° posto in occasione del Gran Premio d’Italia di domenica. L’inglese ha portato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/f1-110912-diresta.jpg Paul Di Resta sorpreso da Sergio Perez: “È stato velocissimo!”