Due volte a punti nei suoi primi due Gran Premi in Formula 1: è un buon inizio di Mondiale per Paul Di Resta, a Sepang capace di cogliere il 10° posto adottando una strategia diversificata rispetto alla maggioranza degli avversari, caratterizzata da due sole soste ai box.

“Il team ha fatto un buon lavoro, anche se mi sono dovuto fermare per il cambio gomme un po’ prima del previsto”, racconta lo scozzese della Force India. “Tuttavia non volevo rischiare di non prendere punti”.

“Possiamo essere fiduciosi di migliorare ancora in Cina, dato che in Malesia abbiamo battagliato con vetture più veloci della nostra. Non vedo l’ora di tornare in pista. Sarà interessante capire ad esempio quanto conterà l’utilizzo dell’ala posteriore mobile sul lungo rettilineo principale”.

Nel 2010 il campione in carica del DTM aveva partecipato anche qui alle prove libere del venerdì mattina. “Avrò però bisogno di girare un po’ di più, lo scorso anno avevo percorso soltanto pochi chilometri”, ha precisato.


Stop&Go Communcation

Due volte a punti nei suoi primi due Gran Premi in Formula 1: è un buon inizio di Mondiale per […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-120411-04.jpg Paul Di Resta fiducioso anche per la gara in Cina