Paul Di Resta è stato protagonista di una prova di assoluto rilievo in Bahrain, giungendo in 6° posizione, davanti sia alle Ferrari sia alle McLaren. Per il britannico una conferma dell’ingresso nella Q3 il sabato, con una prestazione assolutamente convincente, nonostante una partenza non al fulmicotone, grazie ad una strategia sulle due soste che si è rivelata azzeccata e funzionante.

Infatti il portacolori della Force India ha gestito al meglio le Pirelli, sfruttando anche delle temperature inferiori al previsto a Sakhir: “Il risultato di oggi è sostanzioso per noi – ha spiegato nel paddock – Il team ha fatto un lavoro fantastico per tutto il weekend, la strategia si è dimostrata giusta ed i pit-stop sono stati perfetti. Sapevamo sarebbe stato un grosso punto interrogativo fare solo due fermate ed è stata una scelta al limite verso la fine perché le mie gomme erano completamente finite nell’ultima tornata”.

Di Resta ha poi spiegato come sia riuscito a difendersi dall’attacco di Fernando Alonso: “Avevo Fernando molto vicino a me, ma ho salvato un po’ di KERS venendo fuori dalla curva conclusiva e sono riuscito a rimanere davanti – ha proseguito nella disamina – A parte ciò, la vettura è stata eccezionale. Quindi andiamo via da qui da scuderia molto felice con alcune settimane per riflettere sulle cose e determinati ad arrivare a Barcellona in forma per battagliare”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Paul Di Resta è stato protagonista di una prova di assoluto rilievo in Bahrain, giungendo in 6° posizione, davanti sia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-220412-diresta.jpg Paul Di Resta entusiasta del 6° posto: “Un risultato sostanzioso per noi”