Paul Di Resta ha racimolato un buon 8° posto nel Gran Premio d’Italia, sebbene il risultato finale forse non abbia soddisfatto pienamente il britannico date le potenzialità della vettura. Il giovane della Force India ha patito una sostituzione del cambio che lo ha fatto slittare dalla 4° alla 9° in griglia, ed in corsa ha provato a risalire la china senza però riuscire a impostare una rimonta sullo stile di Sergio Perez.

Adesso arriva il weekend di Singapore e Di Resta dimostra di avere le idee ben chiare: “Ho avuto una buona corsa qui lo scorso anno e abbiamo già visto che la monoposto è stata forte sui circuiti cittadini quest’anno – ha dichiarato nel comunicato stampa – Quindi spero che andremo bene lì, ad ottimizzare il set-up e raccogliere alcuni buoni punti. Penso sia una pista sulla quale chiunque si diverta ed è una gara interessante a causa del suo orario inusuale”.

Di Resta spiega quali siano le caratteristiche di un appuntamento notturno: “Le luci fanno un così buon lavoro che il tutto non si nota proprio – ha raccontato in seguito – È quasi meglio che guidare di giorno con il cielo coperto. È un qualcosa al quale ti adatti davvero velocemente. L’altra cosa è che si arriva qui e si rimane con il fuso europeo, e la notte così diventa il tuo giorno, quindi non soffri veramente il jet-lag”.

Dopo l’esperienza dell’anno passato, Paul ha adottato alcuni piccoli accorgimenti utili: “Non è un qualcosa che trovo difficile – ha aggiunto alla fine – La cosa importante è fare in modo che tu scelga il giusto aereo per arrivare a Singapore all’orario giusto del giorno. Inoltre devi far sì che lo staff dell’hotel non bussi alla tua porta alle 9 del mattino poiché hai bisogno di dormire per altre 5 ore! Vado sempre a letto alle 6 e mi sveglio alle 14, quella è la mia routine”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Paul Di Resta ha racimolato un buon 8° posto nel Gran Premio d’Italia, sebbene il risultato finale forse non abbia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/f1-180912-diresta.jpg Paul Di Resta è sicuro: “Adattamento veloce alle luci di Singapore”