Paul Di Resta pensa che la Force India possa diventare una scuderia ancora più performante nel corso di questa stagione grazie all’arrivo di un giovane talentuoso come Nico Hulkenberg, Questo è il pensiero emerso dal britannico durante l’Autosport International Show: la scuderia di proprietà di Vijay Mallya è arrivata 6° nella Classifica Costruttori e punta a migliorare questo piazzamento.

Di Resta è convinto che la squadra potrà ulteriormente crescere: “È un team giovane in termini di coppia di piloti (entrambi i piloti sono under 25, ndr) ma ciò dovrebbe innescare una scintilla – ha spiegato durante l’evento – Dobbiamo essere dei buoni compagni, lavorare bene assieme ma avere anche una natura competitiva in pista per poterci spingere a vicenda. Non vedo alcuna ragione per la quale non possiamo fare ciò e supportarci l’un con l’altro”.

Paul ritiene che il livello suo e di Nico sia il medesimo: “Siamo entrambi su un eguale territorio, poiché abbiamo la stessa esperienza, dunque dovrebbe essere una buona cosa – ha aggiunto – Stiamo già lavorando assieme, fornendo idee al team per provare a migliorare dallo scorso anno. Il mio secondo anno sarà uno nel quale pure l’esperienza giocherà un suo ruolo: posso arrivare ai GP quest’anno e sapere cosa cambierà, cosa guardare e come ottenere il perfetto bilanciamento. Raggiungere quel piccolo extra limite è così difficile contro questi ragazzi, perché loro sanno tutto dentro e fuori questi contesti”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Paul Di Resta pensa che la Force India possa diventare una scuderia ancora più performante nel corso di questa stagione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-140112-diresta.jpg Paul Di Resta crede in Nico Hulkenberg: “Ci supporteremo a vicenda”