Secondo Pat Symonds avere un costruttore simile a Haas, che è dotato di parti non quotate di altri costruttori, può essere pericoloso per il futuro della Formula 1.

La squadra americana ha debuttato nel Gran Premio d’Australia, conquistando subito dei punti grazie al 6° posto di Romain Grosjean. Tutte le componenti della vettura che non devono essere necessariamente costruiti dalla squadra sono della Ferrari; inoltre, gli statunitensi possono usare la galleria del vento di Maranello e hanno a disposizione l’ultimo motore sviluppato dalla Rossa.

“Lo status di costruttore si sta gradualmente erodendo” ha affermato il direttore tecnico della Williams ad Autosport. “E’ un bene quel che ha fatto Haas, ma non so se questa è la direzione che deve prendere la Formula 1. E’ assolutamente legale ma è questo che vuole il Circus? Io non ne sono sicuro”.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Secondo Pat Symonds avere un costruttore simile a Haas, che è dotato di parti non quotate di altri costruttori, può […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/03/f1-haas-australia-30032016-1-1024x683.jpg Pat Symonds: un costruttore come Haas pericoloso per la F.1