Pat Symonds sicuramente è la figura che sta dominando la scena all’interno dell’ambiente della Marussia Virgin. Infatti l’ex Capo Tecnico della Renault, dopo aver parlato nei giorni scorsi delle prospettive della scuderia e della volontà di portare la nuova vettura in pista dai test di Barcellona, ha voluto continuare a parlare della squadra prendendo in considerazione la struttura generale ed infine il leader Timo Glock.

Symonds ritiene che la vettura del 2011 avesse buone potenzialità, mal supportate da una cattiva aerodinamica: “Penso che sia vero dire che facciamo molte analisi dei rivali, molte analisi di dove siamo, e ritengo che meccanicamente la monoposto fosse molto migliore di una che lotta in fondo alla griglia – ha dichiarato ai giornalisti – Le performance nelle curve lente erano molto più vicine alla norma di quanto lo fossero in quelle veloci. La macchina rispondeva ai cambiamenti abbastanza bene, usava le gomme abbastanza bene, non era una vettura difficile da guidare, quindi penso che le nostre prestazioni a bassa velocità fossero ragionevoli”.

Sarà importante nel 2012 il contributo proveniente dalla galleria del vento della McLaren, oltre alla possibilità di contare sull’esperienza di Glock: “Le prestazioni ad alta velocità non sono state buone e certamente si guarda in quel caso all’aerodinamica – ha aggiunto Symonds – Affronteremo il problema, la maggior parte delle performance di una Formula 1 ora viene dall’aerodinamica, che è dove eravamo mancati e dove vogliamo recuperare. Inoltre abbiamo Timo, che è molto comunicativo e spinge sempre al massimo. È un buon punto di riferimento per il team. Sono molto felice di averlo in squadra. Penso che quando vuoi sviluppare una monoposto ed un team, se non hai un leader, un po’ di continuità, diventa parecchio difficile. Timo è una parte molto importante del nostro processo di crescita”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Pat Symonds sicuramente è la figura che sta dominando la scena all’interno dell’ambiente della Marussia Virgin. Infatti l’ex Capo Tecnico […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-220112-symonds.jpg Pat Symonds crede nella Marussia: “Dobbiamo migliorare l’aerodinamica”