Fine settimana ricco di emozioni contrastanti per il neocampione della GP2 Main Series Pastor Maldonado, annunciato di recente quale pilota titolare del team Williams F.1 in chiave 2011 al fianco del brasiliano Rubens Barrichello.

Il 25enne driver venezuelano si è infatti recato in visita nel suo Paese natale per manifestare il proprio sostegno nei confronti delle vittime delle inondazioni che hanno flagellato la repubblica dell’America meridionale.

Sono venuto qui – ha spiegato Maldonado dal rifugio Fabricio Ojeda di Caracas – al fine di trasmettere il mio supporto a queste persone, facendo quindi tutto il possibile per aiutare i compatrioti rimasti senza una casa. Da cittadino venezuelano non posso certo nascondere di essere preoccupato, ma costituisce per me un motivo d’orgoglio fornire loro il mio contributo”.

Maldonado si è intrattenuto a lungo con le famiglie coinvolte loro malgrado nell’alluvione che ha devastato il Paese, non prima di avere incassato il benvenuto da parte dello staff medico impegnato sul posto. A supervisionare le operazioni la compagnia PDVSA, sponsor del pilota di casa Williams.

Prego affinché la pioggia torrenziale cessi di cadere – ha concluso Maldonado – sono sicuro che da lassù qualcuno ascolterà le nostre suppliche regalando ai miei connazionali dei momenti più felici”.

Nella foto, Pastor Maldonado in visita al rifugio di Caracas

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Fine settimana ricco di emozioni contrastanti per il neocampione della GP2 Main Series Pastor Maldonado, annunciato di recente quale pilota […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/maldonado.jpg Pastor Maldonado manifesta il suo sostegno alle vittime delle terribili inondazioni in Venezuela