Nonostante la penalità di 5 posizioni ricevuta dopo le qualifiche del Gran Premio del Belgio per l’incontro ravvicinato, stile wrestling, con Lewis Hamilton, il pilota della Williams Pastor Maldonado è giunto al 10 posto finale in corsa, andando a racimolare il primo punto iridato della sua carriera.

Tuttavia il piazzamento ottenuto non cambierà l’approccio del venezuelano: “Non mi rilasserò, sono un combattente – ha affermato alla stampa – Durante tutto il Campionato sto lottando e spingendo duramente con il team, per migliorare la macchina e per fare sempre meglio ad ogni gara. Sfortunatamente non abbiamo avuto una vettura forte, specialmente a inizio stagione, il che mi è costato molta esperienza. Ma penso di sentirmi più fiducioso della scuderia, dei meccanici, degli ingegneri, dalla monoposto, delle piste e anche di me stesso”.

Le difficoltà di quest’anno per la Williams non sembrano intaccare Maldonado: “Sono davvero felice perché il morale nel team è abbastanza positivo, sebbene i risultati fino ad ora non siano dei migliori – ha continuato nell’analisi – Ma la sola cosa ora è che stiamo combattendo, ogni cosa può avvenire in Formula 1 e spero di migliorare sino al termine della stagione e lavorare duro per la prossima. Non m’importa delle cose che dice la gente. La squadra sa chi sono. Credo che ciascuno sappia chi sia nell’ambiente. L’anno scorso ho vinto in GP2, ho dominato il Campionato”.

Secondo Pastor il confronto all’interno del box è di alto livello: “Anche quest’anno ho un compagno molto forte che mi sta aiutando un bel po’ – ha poi messo in evidenza – Lui è esperto e sto migliorando proprio velocemente. Devo fare il mio lavoro e del mio meglio, e quello è ciò che sto facendo”.

L’ultimo riferimento viene fatto a proposito del discusso corpo a corpo di sabato con Hamilton, con il quale ora pare a posto: “Stavamo parlando su quanto fosse successo e adesso è tutto chiarito, dunque guardo avanti – ha infine detto Maldonado – Penso sia un pilota di grande talento ed un buon amico da parte mia. Dobbiamo rispettarci l’un con l’altro e guardare avanti”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Nonostante la penalità di 5 posizioni ricevuta dopo le qualifiche del Gran Premio del Belgio per l’incontro ravvicinato, stile wrestling, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-300911-maldonado.jpg Pastor maldonado chiude la polemica con Lewis Hamilton: “Tutto a posto”