Il campione della World Series by Renault Alvaro Parente ha raccolto i frutti del suo lavoro a Jerez, con il portoghese che ha completato 64 giri al volante della R27, alla sua ultima uscita stagionale. Nei primi giorni del 2008 Parente è stato invitato ad Enstone ed ha preso le misure del sedile, che ha ritrovato sulla pista spagnola. Sotto un cielo finalmente libero da nuvole, il portoghese ha tirato la R27 fuori dal garage; ha utilizzato la mattinata per acclimatarsi alla macchina con brevi run di tre o cinque giri, poi il team ha lavorato alla vettura per settarla in base alle indicazioni di Parente.

Parente ha dichiarato:"Gli ultimi giorni con il team Renault sono stati importanti per capire come funziona un team vincente. C'è molto più staff che analizza la telemetria e che lavora intorno alla macchina, e tutto mi sembrava così nuovo! Ringrazio tutto il team, mi hanno dato un benvenuto calorosissimo. Per quanto riguarda la vettura, sono rimasto impressionato dalla velocità nelle curve più rapide e dalla forza G. Ero più preparato alla maggior potenza dei freni, quindi mi sono abituato piuttosto agevolmente. Ho cercato di dare buone indicazioni agli ingengeri, mentre mi trovavo sempre di più a mio agio alla guida della R27. E' stata una giornata positiva in tutti i sensi. Spero di poter usare quest'esperienza a mio vantaggio nel prossimo step della mia carriera."

Il capo ingegneri della squadra test della Renault ha dichiarato che il programma del test è stato costruito apposta per il giovane debuttante, e che Parente è stato bravo a non voler strafare e correre rischi inutili.

Intanto a Valencia Heidfeld ha coperto 117 giri con la sua BMW; i tempi come d'abitudine non sono stati resi noti.

Nella foto, Alvaro Parente

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Il campione della World Series by Renault Alvaro Parente ha raccolto i frutti del suo lavoro a Jerez, con il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/parente2.jpg Parente debutta a Jerez con la Renault come premio per il titolo in WSR