C’è fiducia in casa Marussia alla vigilia del Gran Premio d’Australia: il responsabile John Booth è convinto che il team non si sia mai presentato così competitivo ai nastri di partenza del campionato di Formula 1.

“Seppur alcuni aspetti del nostro inverno siano stati abbastanza impegnativi, affrontiamo la gara con grande ottimismo. Sotto molti punti di vista siamo nella nostra miglior forma di sempre come squadra, siamo ansiosi di cominciare quello che ci auguriamo possa essere un cammino di 19 weekend positivi”, ha dichiarato Booth.

La scuderia anglo-russa, con la MR02, ha realizzato la sua prima monoposto nata in galleria del vento, dotata inoltre del KERS. I riscontri ottenuti nei test invernali sembrano collocare la Marussia praticamente alla pari della diretta rivale Caterham, se non addirittura in vantaggio.

“Il nostro pacchetto si è ben comportato nelle prove, con segnali incoraggianti in termini di prestazioni e affidabilità. È ancora troppo presto per apprezzare appieno i progressi che abbiamo compiuto per il 2013, dato che un quadro più chiaro lo avremo a Melbourne, ma confidiamo nella direzione presa”.

Tutta inedita anche la line-up di piloti, la più giovane della griglia, composta dai rookies Max Chilton e Jules Bianchi. “Anche se sono entrambi al debutto, godono entrambi dell’esperienza nelle serie minori e nei programmi addestrativi in F1”, ha ricordato però Booth.


Stop&Go Communcation

C’è fiducia in casa Marussia: il responsabile John Booth è convinto che il team non sia mai arrivato così competitivo al via della stagione di F1.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/f1-marussia-120313-03.jpg Ottimismo in casa Marussia di fronte alla stagione 2013