Definitivo via libera per il tracciato di Austin, che a novembre ospiterà il Gran Premio degli Stati Uniti, al ritorno nel calendario iridato dopo cinque anni.

Nella giornata di martedì Charlie Whiting, delegato FIA per la sicurezza, ha compiuto con successo l’ultima ispezione prevista, dichiarandosi soddisfatto per i progressi compiuti nei lavori di costruzione e per la qualità delle infrastrutture.

“Il disegno della pista è fantastico, la qualità della manodopera è eccellente e non ho alcuna preoccupazione”, ha detto Whiting. “Sarà un evento unico, con tanti tanti tipi diversi di curve che offriranno molte opportunità di sorpasso”.

“I progressi fatti dall’ultima volta che sono venuto qui sono impressionanti. Credo che i ragazzi qui abbiano realizzato un lavoro incredibile. Tutto è andato come previsto, non c’è niente di cui lamentarsi”.

Il “Circuit of the Americas” ha ricevuto quindi l’omologazione di Livello 1 da parte della Federazione, quello che consente appunto di organizzare gare di Formula 1.


Stop&Go Communcation

Definitivo via libera per il tracciato di Austin, che a novembre ospiterà il Gran Premio degli Stati Uniti, al ritorno […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/f1-270912-01.jpg Ok definitivo per il tracciato di Austin, arriva l’omologazione FIA