La Williams ha annunciato oggi la nuova collaborazione fra la scuderia inglese e la Michael Johnson Performance Inc, l’azienda fondata dal 4 volte Campione Olimpico americano, con l’obiettivo di perfezionare i tempi durante le soste ai box. L’attività del gruppo si concentra nell’allenare atleti di livello assoluto in tutti gli sport, e questa nuova partnership dovrebbe permettere al team di Grove di carpire gli aspetti principali per giungere ad alto livello.

Frank Williams crede nel progetto appena messo nero su bianco: “Ho avuto il privilegio di incontrare per primo Michael al GP del Belgio del 1990 – ha affermato – Ho sempre ammirato l’impegno richiesto per essere un Campione Olimpico. L’attenzione ai dettagli e la dedizione sono alla base di queste individualità straordinarie fuori dal resto del Mondo. Quando io e Michael ci siamo incontrati ancora recentemente mi ha spiegato come aveva stabilito una compagnia che era specializzata nel migliorare le prestazioni atletiche. Ero estremamente disposto a capire come avrebbe potuto aiutare il nostro team poiché ci è sembrato ci fossero molte aree di interesse comune”.

Dunque Williams ha voluto sottolineare come l’accordo finale sia stato un passo assolutamente conseguente a ciò: “I risultati sportivi di Michael parlano da sé, ed i principi che ha usato per diventare l’uomo più veloce al Mondo sono sicuramente trasferibili nel nostro campo altamente competitivo – ha aggiunto in seguito – La Formula 1 riguarda tutti gli aspetti della gara. Tutti noi sappiamo come possa essere cruciale il breve tempo che la macchina trascorre nella pit-lane, e quindi sarà entusiasmante come Michael ed il suo team potranno aiutarci a raggiungere il limite sotto questo aspetto. Non vediamo proprio l’ora di lavorare con l’oro negli anni a venire”.

Anche Johnson ha fornito il suo pensiero: “Ognuno alla Michael Johnson Performance è entusiasta della nostra partnership con la Williams F1 – ha detto – La Williams è conosciuta nel Mondo come una delle scuderie di maggior successo nella storia della Formula 1, raggiungendo grandi vittorie negli anni, e siamo ansiosi di aiutarli a continuare quella tradizione vincente. Sono un fan della Formula 1 da quando sono stato presente per la prima volta a Spa nel 1990, dove ho avuto il grande privilegio di incontrare Sir Frank Williams. Sono fiducioso che l’esperienza e la conoscenza biomeccanica del nostro staff che ha dato benefici a numerosi atleti di Football Americano, a squadre di Premier League ed alle Federazioni Olimpiche, potrà dare inoltre i suoi frutti agli uomini Williams nel loro obiettivo di ridurre di centesimi e decimi di secondo durante i loro pit-stop”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La Williams ha annunciato oggi la nuova collaborazione fra la scuderia inglese e la Michael Johnson Performance Inc, l’azienda fondata […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-110112-williams.jpg Nuova collaborazione fra la Williams e la Michael Johnson Performance Inc