Imola tornerà operativa in tutto il suo splendore e fascino. Norman 95 S.p.A., holding operativa del Gruppo Norman, si è aggiudicata infatti alla vigilia di Natale la gestione trentennale dell’autodromo internazionale Enzo e Dino Ferrari (sede per anni del Gp di San Marino di F.1), per il quale l’amministrazione comunale aveva avviato una procedura pubblica. L’affidamento in regime di concessione dell’autodromo riguarda lo svolgimento di manifestazioni sportive, fieristiche, musicali, ricreative e culturali; attività in linea col core business del Gruppo Norman, che intende applicare alla gestione dell’impianto il modello dinamico, di cui è leader in Italia. L’offerta presentata, infatti, è stata redatta anche in collaborazione con Mismas, società specializzata nella produzione di grandi eventi negli ambiti del teatro, del cinema, della musica, dell’arte, della congressistica aziendale, partecipata da Norman 95 al 40%.

L’autodromo sarà gestito in partnership col Gruppo De Angelis, importante costruttore guidato da Franco De Angelis (fratello del compianto ex F1 Elio), che vanta una lunghissima esperienza nell’ambito dell’automobilismo agonistico e nell’organizzazione di eventi motoristici, la cui passione e i cui trascorsi sportivi lo hanno spinto ad intraprendere questa nuova avventura. Il progetto di sviluppo che Norman 95 e il Gruppo De Angelis intendono perseguire ha come obiettivo una gestione che trasformi l’autodromo nel centro aggregante del territorio, rendendola una struttura efficiente e attiva, perno e catalizzatore di eventi di diverse tipologie. In quest’ottica, l’apertura dell’autodromo è prevista per 340 giorni all’anno, con un calendario ricco di eventi, manifestazioni e competizioni, garantendo in questo modo l’uso dell’infrastruttura a servizio dello sviluppo economico e sociale. L’operazione finanziaria è stata interamente costruita da Unipol Merchant – Banca per le Imprese del Gruppo Unipol, che ha assistito Norman 95 in qualità di advisor e partner finanziario.

Inutile dire che il nuovo gestore avrà come obiettivo primario quello di riportare la Formula 1 fra le mura romagnole. Il tempo fissato da un programma ben dettagliato ammonta a soli tre anni, in cui saranno investiti ben 12 milioni di euro nelle prossime cinque primavere. Per la cronaca, Norman 95 ha avuto ragione della FG Sport di Maurizio Flammini nella gara d'appalto in questione.


Stop&Go Communcation

Imola tornerà operativa in tutto il suo splendore e fascino. Norman 95 S.p.A., holding operativa del Gruppo Norman, si è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/autodromoimola.jpg Norman 95 e il Gruppo De Angelis nuovi gestori di Imola, che riaccarezza la F.1…