Michael Schumacher rimane pur sempre Michael Schumacher: un sette volte Campione del Mondo, sebbene non sia nel suo massimo splendore, fa notizia ogni giorno. Se fino a inizio settimana si è parlato di un suo possibile ritiro, negato dallo stesso interessato, ora è Norbert Haug ad assumerne le difese, evidenziando come il tedesco abbia la stessa voglia di vincere di un ragazzino.

Il capo di Mercedes Motorsport non vuole sentire discussioni e spinge a favore di Schumi: “Penso che si possa ammettere che in qualifica manchi qualcosa, ma quest’anno le sue prestazioni in gara, e non sto parlando contro Nico (Rosberg, ndr), nelle ultime cinque corse il passo è stato comparabile, e qualche volta Michael è stato un po’ più veloce – ha affermato senza fronzoli – Se si guarda alle statistiche dei sorpassi, Michael è davanti, nessuno ha sorpassato più di lui. Questo è già qualcosa e si potrebbe dirlo”.

Dunque Haug ritiene che il talento di Michael sia assolutamente cristallino: “Penso che si siano viste alcune frenate ben calcolate da parte sua in Canada e lui è rilassato, ogni tanto troppo ambizioso qua e là – ha proseguito nella disamina – Ma lui è molto ambizioso, non troppo ambizioso, e dunque il fuoco sta ancora bruciando in lui. Guardate nei suoi occhi e vedrete questa cosa”.

Infine pare che nessuno dei due piloti voglia andarsene: “Niente affatto – ha esclamato Haug – Abbiamo una bella relazione all’interno del team, i ragazzi visitano il nostro stabilimento, ci conosciamo l’un con l’altro e non ci diciamo scemate (il termine era più violento, ndr). Di certo, ci aspettavamo di più, però si può essere depressi dopo tutto questo? Certamente si può, ma noi siamo consapevoli di dire a noi stessi storie vere, quindi stiamo lavorando ancora più duramente, dobbiamo avere un approccio disciplinato, dobbiamo prendere la giusta decisione, dobbiamo capire la vettura…”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Michael Schumacher rimane pur sempre Michael Schumacher: un sette volte Campione del Mondo, sebbene non sia nel suo massimo splendore, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-190811-haug.jpg Norbert Haug: “Michael Schumacher è ancora molto ambizioso”