A parte la vittoria di Jenson Button e le scorribande di Lewis Hamilton, il Gran Premio del Canada ha restituito un Michael Schumacher combattivo al punto giusto, da ricordare quel pilota in grado di vincere ben sette Titoli Mondiali. L’alfiere della Mercedes ha lottato ad armi pari con gli altri big e solamente nel finale ha dovuto cedere il 3° posto a Mark Webber.

Tuttavia l’entusiasmo che ha generato, ha contagiato pure Norbert Haug, capo di Mercedes Motorsport: “Questo è quanto avviene nello sport, le cose possono cambiare velocemente – ha detto ad Autosport – Fondamentalmente hai bisogno di risultati, e quello conseguito qui è stato di certo rispettabile. Lo abbiamo fatto anche con Ralf (Schumacher, ndr) in DTM, dove ha ricevuto molte critiche ma ora sta raggiungendo buoni risultati”.

Dunque Haug vuole pure prendersi la rivincita verso coloro che hanno giudicato negativa la scelta di puntare su Schumi: “Il nostro team è calmo, è unito e ciascuno aiuta gli altri – ha aggiunto nella disamina – Per questo motivo Michael è andato al massimo. Mostra quanto è capace di fare e che se gli diamo una buona vettura lui ottiene sempre il risultato”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

A parte la vittoria di Jenson Button e le scorribande di Lewis Hamilton, il Gran Premio del Canada ha restituito […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-140611-haug-canada.jpg Norbert Haug, capo di Mercedes Motorsport, esalta Schumacher