Uno dei protagonisti della prova di Suzuka, sebbene probabilmente in pochi lo abbiano notato visto che ha dovuto lottare nelle retrovie, è stato certamente Nico Rosberg, capace di risalire dall’ultima fila sino alla 10° posizione che gli ha regalato un punto. Una buona prova quella del tedesco, anche a causa delle difficoltà tecniche che ha dovuto patire in qualifica.

Adesso per Rosberg arriva il tracciato di Yeongam, dove l’anno scorso ebbe poca fortuna: “Non vedo l’ora di correre in Corea: mi diverto davvero in pista e, per la prima gare lo scorso anno, è stato certamente un evento pieno di spettatori – ha raccontato ai microfoni – Sicuramente punterò ad un weekend di maggiore successo rispetto la passata stagione, quando fui estromesso in un incidente con Webber al secondo giro in regime di gara dopo che la safety-car era rientrata”.

Nico vuole mantenere i piedi per terra, ma dal suo sguardo traspare fiducia in vista di questa prova e di quelle successive da qui sino alla fine dell’anno: “In Giappone abbiamo compreso che le nostre prestazioni hanno compiuto un leggero passo avanti da Singapore – ha riferito – Spero potremo farne uno ulteriore nel prossimo fine settimana”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Uno dei protagonisti della prova di Suzuka, sebbene probabilmente in pochi lo abbiano notato visto che ha dovuto lottare nelle […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-111011-rosberg.jpg Nico Rosberg: “Spero potremo progredire anche in Corea”