Anche qui a Sepang l’unica Mercedes in top ten è quella di Nico Rosberg. Il pilota tedesco, che alla fine della Q2 ha “scalzato” il compagno Michael Schumacher, ha poi ottenuto il 9° posto in griglia.

“Con la squadra abbiamo fatto buoni progressi trovando un discreto bilanciamento per la Q2. Purtroppo ho perso questo feeling nella Q3, e insieme ad un problema con l’ala posteriore non siamo riusciti a esprimerci al massimo”, rivela Rosberg. “È stato un peccato”.

“La nostra vettura è migliore di quanto è stato possibile dimostrare sin qui, ma non sappiamo esattamente perché non ne sfruttiamo il potenziale”.

Il portacolori del team di Brackley è pronto comunque a rimboccarsi le maniche: “Dobbiamo guardare adesso cosa non abbia funzionato oggi per cercare di migliorare le nostre prestazioni nella gara di domani”.


Stop&Go Communcation

Anche qui a Sepang l’unica Mercedes in top ten è quella di Nico Rosberg. Il pilota tedesco, che alla fine […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-090411-08.jpg Nico Rosberg si rammarica per non aver ottenuto il massimo