Nico Rosberg non ha potuto sfruttare il buon potenziale espresso a Melbourne dalla Mercedes, a causa di un problema tecnico che lo ha costretto a un ritiro anticipato. Il pilota tedesco, quindi, cerca un pronto riscatto sulla pista di Sepang, sede del secondo Gran Premio stagionale, con alcune indicazioni positive tratte dal primo round stagionale.

“Il team ha sviluppato una monoposto competitiva durante l’inverno, ho avuto un buon ritmo in qualifica e sembra che abbiamo cominciato a ridurre il gap dal vertice. Dobbiamo proseguire su questa strada”, ha commentato.

Quello in Malesia è un appuntamento piuttosto gradito a Rosberg: “È una delle mie piste preferite in calendario, che presenta un po’ di tutto. Curve lente e curve veloci creano un bel mix. Qui inoltre ho alcuni ottimi rircordi, come il mio primo podio con la Mercedes nel 2010”.

“In questo weekend farà molto più caldo rispetto all’Austrlaia, sarà un buon test per vedere come le vetture si comportano in condizioni diverse e come noi saremo in grado di adattarci”.

A Kuala Lumpur pende sempre l’incognita degli acquazzoni, una variabile che Rosberg vede come un potenziale vantaggio: “Viste le prestazioni della nostra macchina con la pioggia a Melbourne, da me l’idea di correre sul bagnato sarebbe certamente ben accolta!”.


Stop&Go Communcation

Dopo il ritiro di Melbourne, Nico Rosberg cerca un pronto riscatto a Sepang, confidando nel potenziale della Mercedes e nel feeling con la pista.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/f1-rosberg-190313-01.jpg Nico Rosberg: “Sepang una delle mie piste preferite”