Nico Rosberg è convinto che la Mercedes non sarà assolutamente condizionata dal fatto di saltare i primi test stagionali previsti dal 7 al 10 febbraio a Jerez de la Frontera. Infatti la scuderia tedesca ha affermato di voler utilizzare più tempo per sviluppare la nuova W03 e che tale approccio pagherà nel lungo termine, evitando di compiere una partenza disastrosa come quella dello scorso anno.

Rosberg quindi appoggia la decisione presa dalla Mercedes: “È proprio la scelta che hanno fatto e sono felice di ciò – ha detto ai media – È il compromesso fra il testare abbastanza presto ed avere abbastanza tempo per sviluppare la vettura. Ed hanno bisogno di trovare una via di mezzo ed hanno deciso che quello è il miglior modo per fare ciò”.

Inoltre la nuova struttura tecnica, con gli arrivi di Georg Willis e Aldo Costa, dovrebbe dare maggiori garanzie: “Sono fiducioso del modo nel quale sta lavorando l’azienda – ha confidato Rosberg – Quest’anno non saremmo riusciti a fare la prima gara se avessimo usato la monoposto così tardi, ma con il modo nel quale adesso la fabbrica è ottimizzata, sono fiducioso che si possa tranquillamente farlo accadere e la macchina potrà correre subito dopo i test, con solamente alcuni pezzi che dovranno essere sostituiti. Questo mostra già che il team ha compiuto un grosso miglioramento”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Nico Rosberg è convinto che la Mercedes non sarà assolutamente condizionata dal fatto di saltare i primi test stagionali previsti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-020112-rosberg.jpg Nico Rosberg rimane sereno: “Saltare i primi test non sarà un problema”