La vittoria a Shanghai sicuramente può rappresentare una svolta decisiva nella carriera di Nico Rosberg, al primo trionfo in carriera la scorsa domenica dopo 110 GP. Per il tedesco un giusto riconoscimento ad un talento che non ha mai avuto a disposizione una delle migliori vetture del lotto e che lo lancia anche prepotentemente nella lotta per il Titolo Iridato.

In Bahrain Rosberg arriva motivato e convinto di poter bissare quanto vissuto in Cina: “Ho davvero dei bei ricordi del circuito del Bahrain – ha messo in evidenza – Ho vinto la Macau-Bahrain Cup di Formula 3, il Campionato di GP2 ed ho concluso 7° al mio debutto in Formula 1 con il giro più veloce della corsa”.

Poi Nico scende in una breve analisi tecnica: “La pista mi piace molto – ha infine concluso – Ha in generale un basso carico con grosse frenate e pure alcune curve veloci. La struttura del tracciato certamente si adatta alla nostra macchina ma sarà una grande sfida per noi riuscire a far lavorare ancora bene le nostre gomme e trovare il giusto set-up poiché le temperature saranno molto più alte rispetto alla Cina”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La vittoria a Shanghai sicuramente può rappresentare una svolta decisiva nella carriera di Nico Rosberg, al primo trionfo in carriera […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-190412-rosberg.jpg Nico Rosberg guarda alle gomme per Sakhir: “Sarà difficile farle lavorare bene”