Nico Rosberg è del partito di coloro che credono che la Red Bull possa ancora dominare, come accaduto nell’ultima stagione, anche nel 2012. Il tedesco, reduce da un’annata poco brillante a causa di una Mercedes al di sotto delle attese, ritiene che l’aver vietato gli scarichi soffiati non sortirà l’effetto di rendere più debole la corazzata austriaca.

Rosberg non ha alcun dubbio sui suoi pensieri: “Non importa come saranno le regole, la Red Bull rimarrà ancora forte – ha dichiarato ai media – Hanno l’esperienza, le strutture e tutto il necessario per continuare ad essere i migliori”.

Tuttavia Nico pensa che Ross Brawn, il suo Team Principal, possa rappresentare un punto di riferimento: “Lui sa cosa abbiamo bisogno per essere il miglior team – ha detto a riguardo – C’erano già molte persone competenti che avevamo non cresciuti proprio assieme, mentre non era seduto al posto giusto. Quel processo ha avuto luogo adesso. Crediamo in Bob Bell, Geoff Willis e Aldo Costa, abbiamo altre tre nuove persone a bordo, e credo fortemente in Ross. Si può sentire la sua ambizione”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Nico Rosberg è del partito di coloro che credono che la Red Bull possa ancora dominare, come accaduto nell’ultima stagione, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-130112-rosberg.jpg Nico Rosberg è certo: “La Red Bull rimarrà la migliore nonostante le regole”