Nico Hulkenberg ha ricevuto settimana scorsa la promozione a pilota titolare della Force India per il 2012. Il tedesco, dopo la classica euforia del momento, ha poi già pensato a quello che verrà e soprattutto ha voluto mettere in evidenza quali siano gli aspetti sui quali deve migliorare maggiormente dopo un anno lontano dalle corse, vissuto da terzo pilota.

In particolar modo Hulkenberg dovrà scoprire a fondo le coperture Pirelli: “Sarà dura, ma sono passato attraverso lo stesso processo pure lo scorso anno con la Williams – ha raccontato ai giornalisti – Non so esattamente come le gomme Pirelli si comporteranno dunque farò in modo di ottenere tutte le informazioni che ho bisogno per imparare velocemente. Hai bisogno di gareggiare cosicché impari al meglio. A livello teorico, non c’è così tanto che tu possa fare. Devi guidare ed imparare da ciò”.

La fortuna per Nico sarà quella di lavorare in un team che ha già avuto modo di conoscere nel 2011: “Conosco ciascuno nella scuderia e tutti gli ingegneri, ma non ho lavorato davvero da vicino con loro così come fa un pilota ufficiale – ha aggiunto in seguito – Sono stato coinvolto nei briefing ed ho parlato con loro durante i weekend di gara, quindi non dovrebbe essere difficile. Sono molto a mio agio e felice dei ragazzi in squadra”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Nico Hulkenberg ha ricevuto settimana scorsa la promozione a pilota titolare della Force India per il 2012. Il tedesco, dopo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-201211-hulkenberg.jpg Nico Hulkenebrg sa su cosa lavorare: “La chiave sarà conoscere le Pirelli”