Incassato l’addio della Bmw alla F.1, che diverrà effettivo al termine del campionato del mondo edizione 2009, alla struttura diretta da Mario Theissen era stato concesso qualche giorno di deroga nella speranza di trovare un compratore in grado di garantire alla scuderia la firma del nuovo Patto della Concordia valido fino al 2012.  

Nei giorni scorsi, nessun accordo è stato trovato né con Peter Sauber, in un primo momento indicato come possibile acquirente, né con l’ex iridato Nelson Piquet, intenzionato a gestire un team in proprio per far proseguire al figlio la carriera nel mondo dei Gran Premi, bruscamente interrotta dopo il divorzio dalla Renault.  

Abbiamo fatto il possibile per salvare la squadra di Hinwil – ha ammesso uno sconsolato Theissen – ma sfortunatamente tutti i tentativi effettuati si sono conclusi con un insuccesso. Il poco tempo a disposizione non è bastato, così la scuderia non ha potuto firmare il Patto della Concordia”. 

Torna quindi prepotentemente d’attualità la candidatura della Epsilon Euskadi, per il momento esclusa dalla lista dei team iscritti al Mondiale 2010. Come rivelato in anteprima da Stop&Go, lo spagnolo Joan Villadelprat, titolare del progetto, ha già rivelato di essere pronto ad iniziare l’avventura nella massima serie per monoposto in sostituzione della Bmw.  

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Incassato l’addio della Bmw alla F.1, che diverrà effettivo al termine del campionato del mondo edizione 2009, alla struttura diretta […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/bmw-ger.jpg Nessun acquirente per il team Bmw, possibile l’ingresso di Epsilon Euskadi