Non sarà un rapporto di esclusiva assoluta quello che, dal 2015, vedrà la rientrante Honda fornire i motori alla McLaren: probabilmente la casa giapponese sarà chiamata a equipaggiare con i suoi V6 turbo anche un’altra scuderia.

“Tutti i costruttori e i motoristi che arrivano in F1 sanno che, se richiesto, devono essere pronti a supportare più di un team”, ha confermato Jonathan Neale, managing director della stessa McLaren.

La compagine di Woking, in ogni caso, tornerà a godere a pieno titolo dello status di team ufficiale. Quello perso da quest’anno, diventando vera e propria “cliente” della Mercedes per una cifra di circa 8 milioni di euro a stagione. Non era mai accaduto dal 1995.

Alcune indiscrezioni emerse durante il weekend del Gran Premio di Spagna parlavano di interessamento da parte di Sauber e Lotus per ottenere la seconda fornitura della Honda: come riportato da James Allen, viene considerata come favorita la formazione svizzera, oggi legata alla Ferrari.


Stop&Go Communcation

Non sarà un rapporto esclusivo quello che, dal 2015, vedrà la Honda fornire i motori alla McLaren: probabile infatti l’accordo con un secondo team.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/f1-honda-170513-01.jpg Nel 2015 i motori Honda anche per un secondo team?