Determinato a ricostruirsi una carriera nella massima serie per monoposto, l’indiano Narain Karthikeyan, recentemente impegnato in A1 Grand Prix e alla 24 Ore di Le Mans, è convinto di avere buone chance in ottica 2010.

 

Sono ancora abbastanza giovaneha spiegato Karthikeyan, nato a Madras 32 anni fa – e penso di potermi nuovamente ritagliare un ruolo in F.1. I miei manager stanno lavorando alacremente per questo, quindi sono fiducioso. Nel 2010, grazie all’arrivo di Campos, Manor e USGPE, ci saranno più sedili disponibili, ma di più al momento non posso rivelare, visto che non ho contatti diretti con queste realtà.

 

Di certo Karthikeyan non sta considerando l’opportunità di emigrare negli Stati Uniti per disputare la IndyCar Series:Oltreoceano i piloti devono affrontare una recessione economica impressionante, che sicuramente non aiuta a far quadrare i bilanci delle squadre. Per quanto mi riguarda, ho la possibilità di continuare in A1 Grand Prix con la nazionale dell’India e nella Le Mans Series, ma spero fortemente di concretizzare il sogno del ritorno in F.1”.

L’esperienza del driver indiano nella categoria regina dell’automobilismo sportivo si limita per ora al campionato del mondo edizione 2005, quando Karthikeyan ebbe modo di partecipare a 19 Gran Premi su Jordan, conquistando un quarto posto a Indianapolis, nella domenica che vide al via soltanto sei vetture gommate Bridgestone. Del tutto marginale il successivo impiego come collaudatore alla Williams. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Determinato a ricostruirsi una carriera nella massima serie per monoposto, l’indiano Narain Karthikeyan, recentemente impegnato in A1 Grand Prix e […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/narain.jpg Narain Karthikeyan punta a rientrare nel Circus a partire dal 2010