L’Hispania Racing è uno dei team con maggiori difficoltà nel riuscire a rimanere nel panorama della Formula 1 per gli alti costi da sostenere. In questa stagione la nuova vettura ha fatto il suo debutto in pista direttamente nelle prove libere del Gran Premio d’Australia e proprio nel corso di quel weekend entrambi i piloti non sono riusciti a qualificarsi per la corsa, rimanendo oltre il limite del 107%.

Ora la situazione appare migliore dopo tre gare, sebbene l’indiano Narain Karthikeyan sia ben conscio delle difficoltà che emergono per una scuderia del genere: “Solo sopravvivere rappresenta un elemento difficile – ha esordito nella disamina – Siamo un piccolo team. Abbiamo messo assieme una vettura abbastanza piccola (dal punto di vista del budget, ndr). La maggior differenza rispetto ai grandi team riguarda il fatto che noi non usiamo il KERS”.

Tuttavia le prestazioni in Malesia e soprattutto in Cina sono migliorate ed il pilota indiano dunque guarda con fiducia alla Turchia: “Le Virgin non sono tanto lontane da noi e ciò è buono in vista delle gare future – ha ribadito convinto – Ora dobbiamo migliorare la vettura e cercare di attaccare a partire dalla Turchia. Con i nuovi aggiornamenti andremo ad essere molto più competitivi nei prossimi Gran Premi”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

L’Hispania Racing è uno dei team con maggiori difficoltà nel riuscire a rimanere nel panorama della Formula 1 per gli […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-220411-karthikeyan-cina.jpg Narain Karthikeyan: “Le Virgin non sono tanto lontane”