In risposta alle critiche portate alla luce da Luca Cordero di Montezemolo riguardo alle nuove regole del “budget cap”, il presidente della federazione, Max Mosley, ha dichiarato che questo sport è in grado di andare avanti anche senza la storica scuderia del cavallino rampante. Come rivelato ieri da Autosport, il presidente della Ferrari aveva scritto una lettera al’inglese, nella quale si lamentava del nuovo “budget cap”, specificando che sarebbe stato dannoso per il circus della F1, applicare questa nuova regola. Secondo Montezemolo, le nuove regolamentazioni riguardanti il budget massimo di ogni stagione andrebbero attentamente rivisitate.

Mosley non si è affatto lasciato intimorire dalle dichiarazioni di Montezemolo, ribadendo infatti che l’attuale budget annuo, il quale prevede una spesa massima di 40 milioni di sterline per ogni stagione, non sarà affatto dannoso per la F1, bensì ne garantirà la sopravvivenza.

Ecco quello che il patron della FIA ha dichiarato al Financial Times:

“Lo sport può sopravvivere anche senza la Ferrari. Sarebbe molto triste perdere la Ferrari. E’ il team che rappresenta l’Italia. “

“Il costo massimo dovrebbe mantenersi costante. Ma potrebbe sempre essere messo in discussione, potrebbe aumentare o diminuire nel 2011, e se l’economia migliorasse, si parla del 2014, potrebbe aumentare. Bisogna aggiustare il limite negli interessi dello sport, anche se si ritroveranno a lottare tutti sullo stesso piano.”

Mauro Baorntini


Stop&Go Communcation

In risposta alle critiche portate alla luce da Luca Cordero di Montezemolo riguardo alle nuove regole del “budget cap”, il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/mosley7.jpg Mosley: la F1 può andare avanti anche senza la Ferrari