Michael Schumacher è il più veloce al termine della prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Italia, da poco giunta a conclusione sul tracciato di Monza. Il tedesco della Mercedes, oggetto in questi giorni di diverse speculazioni riguardo il suo futuro in Formula 1 (se fuori o dentro la sua monoposto), ha deciso di spostare l’attenzione sull’aspetto sportivo chiudendo tre decimi davanti al resto del gruppo.

Gli inseguitori sono guidati da Jenson Button, sempre più competitivo dopo la splendida vittoria in Belgio di cinque giorni fa, con Nico Rosberg in terza posizione a certificare un motore Mercedes velocissimo sui lunghi rettilinei italiani.

Al quarto posto troviamo Fernando Alonso, fermo a cinque minuti dalla fine della sessione con quello che sembra un problema di motore: l’asturiano ha parcheggiato la sua Ferrari alla variante alta, perdendo di fatto qualche giro prima della bandiera a scacchi. Alonso ha comunque preceduto il compagno di squadra Massa, quinto davanti ad Hamilton e Raikkonen con la prima delle Lotus.

Ancora male la Red Bull: Webber è solo nono, tra Perez e Maldonado, Vettel è fuori dalla top 10 appena dietro al pilota venezuelano, per soli dieci millesimi davanti a Nico Hulkernberg.

Una citazione va anche ai piloti del venerdì: Bottas, alla Williams, segna il tredicesimo tempo, Bianchi alla Force india si ferma in sedicesima posizione ed il cinese Ma Quing Hua, il primo pilota del suo paese a prendere parte in una sessione di prove ufficiali si è fermato in ultima posizione, a quasi due secondi dal compagno di squadra De la Rosa.

Un’occhio va anche alle prestazioni di Jerome D’Ambrosio:  il belga, che in questa gara sostituisce lo squalificato Grosjean, si è fermato in quindicesima posizione, ad un secondo da Raikkonen.

 Classifica

1. Michael Schumacher – Mercedes – 1:25.422s
2. Jenson Button – McLaren-Mercedes – 1:25.723s +0.301
3. Nico Rosberg – Mercedes – 1:25.762s +0.340
4. Fernando Alonso – Ferrari – 1:25.800s +0.378
5. Felipe Massa – Ferrari – 1:25.861s +0.439
6. Lewis Hamilton – McLaren-Mercedes – 1:25.944s +0.522
7. Kimi Raikkonen – Lotus-Renault – 1:26.046s +0.624
8. Sergio Perez – Sauber-Ferrari – 1:26.323s +0.901
9. Mark Webber – Red Bull-Renault – 1:26.390s +0.968
10. Pastor Maldonado – Williams-Renault – 1:26.504s +1.082
11. Sebastian Vettel – Red Bull-Renault – 1:26.508s +1.086
12. Nico Hulkenberg – Force India-Mercedes – 1:26.518s +1.096
13. Valtteri Bottas – Williams-Renault – 1:26.641s +1.219
14. Kamui Kobayashi – Sauber-Ferrari – 1:26.746s +1.324
15. Jerome d’Ambrosio – Lotus-Renault – 1:27.180s +1.758
16. Jules Bianchi – Force India-Mercedes – 1:27.192s +1.770
17. Daniel Ricciardo – Toro Rosso-Ferrari – 1:27.373s +1.951
18. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso-Ferrari – 1:27.789s +2.367
19. Heikki Kovalainen – Caterham-Renault – 1:27.855s +2.433
20. Vitaly Petrov – Caterham-Renault – 1:28.578s +3.156
21. Charles Pic – Marussia-Cosworth – 1:28.751s +3.329
22. Timo Glock – Marussia-Cosworth – 1:29.207s +3.785
23. Pedro de la Rosa – HRT-Cosworth – 1:29.331s +3.909
24. Ma Qing Hua – HRT-Cosworth – 1:31.239s +5.817

Massimo Caliendo

 


Stop&Go Communcation

Michael Schumacher è il più veloce al termine della prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Italia, da poco […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-060712-schumacher1.jpg Monza, Libere 1: Schumacher davanti a tutti