Inizia sotto la pioggia il week-end del GP del Canada 2013: una pista scivolosa e insidiosa è stata teatro dei primi novanta minuti di prove sul circuito Gilles Villeneuve, permettendo solo nel finale ai piloti impegnati di calzare gomme slick sfruttando una stretta traiettoria asciugata dal passaggio delle vetture.

Proprio sfruttando la continua evoluzione della pista ed il giusto tempismo della discesa in pista, Paul di Resta ha preceduto tutti sotto la bandiera a scacchi, chiudendo davanti a Jenson Button la sessione per ottantotto millesimi di secondo.

I minuti finali, però, sono stati più di una lotteria con tanto traffico e larghe zone di asfalto bagnato che hanno reso difficile per i piloti spostarsi di traiettoria senza rischiare: a pochi minuti dal termine, alla curva 3, Pastor Maldonado ha fatto le spese delle difficili condizioni mandando a muro la sua Williams, danneggiandone il muso anteriore sulle barriere esterne.

Pur evitando la bandiera rossa che avrebbe concluso la sessione, le “doppie gialle” esposte per rimuovere la vettura incidentata hanno castrato i miglioramenti finali, con solo Grosjean, Alonso e Raikkoken bravi a migliorarsi chiudendo a cinque decimi da Di Resta e relegando il resto del gruppo a più di un secondo di distacco.

Nel gruppone rimangono così Rosberg, Vettel, Webber e Massa, appaiati dalla settima all’undicesima posizione, con Hamilton addirittura sedicesimo dopo qualche momento di spavento in un arrembante taglio dell’ultima chicane.

Nelle retrovie, al difficile esordio di Rossi fermo a sei secondi da di Resta si accompagna anche la difficile mattinata di Bianchi fermo per un problema tecnico dopo soli otto giri.

Classifica

  1. Paul di Resta – Force India-Mercedes – 1:21.020
  2. Jenson Button – McLaren-Mercedes – 1:21.108 – +0.088
  3. Romain Grosjean – Lotus-Renault – 1:21.258 – +0.238
  4. Fernando Alonso – Ferrari – 1:21.308 – +0.288
  5. Kimi Raikkonen – Lotus-Renault – 1:21.608 – +0.588
  6. Daniel Ricciardo – Toro Rosso-Ferrari – 1:22.068 – +1.048
  7. Nico Rosberg – Mercedes – 1:22.402 – +1.382
  8. Sergio Perez – McLaren-Mercedes – 1:22.587 – +1.567
  9. Sebastian Vettel – Red Bull-Renault – 1:23.047 – +2.027
  10. Mark Webber – Red Bull-Renault – 1:23.131 – +2.111
  11. Felipe Massa – Ferrari – 1:23.341 – +2.321
  12. Valtteri Bottas – Williams-Renault – 1:23.352 – +2.332
  13. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso-Ferrari – 1:23.3e6 – +2.366
  14. Adrian Sutil – Force India-Mercedes – 1:23.417 – +2.397
  15. Esteban Gutierrez – Sauber-Ferrari – 1:23.957 – +2.937
  16. Lewis Hamilton – Mercedes – 1:25.054 – +4.034
  17. Nico Hulkenberg – Sauber-Ferrari – 1:25.354 – +4.334
  18. Giedo van der Garde – Caterham-Renault – 1:25.753 – +4.733
  19. Max Chilton – Marussia-Cosworth – 1:25.821 – +4.801
  20. Alexander Rossi – Caterham-Renault – 1:27.143 – +6.123
  21. Pastor Maldonado – Williams-Renault – 1:27.522 – +6.502
  22. Jules Bianchi – Marussia-Cosworth – 1:29.306 – +8.286

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Inizia sotto la pioggia il week-end del GP del Canada 2013: Paul di Resta è stato il più rapido a sfruttare il continuo miglioramento della pista.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/montreal_2013_libere1_diresta.jpg Montreal, Libere 1: Di Resta, tempismo perfetto su gomme slick