"Sono veramente felice di correre nella Nascar. Io e la mia famiglia siamo contenti di vivere negli Stati Uniti e la verità è che non mi sfiora nemmeno l'idea di tornare in Formula 1, neanche se mi chiamassero McLaren o Ferrari!". Queste le parole di Juan Pablo Montoya in un'intervista rilasciata all'agenzia EFE, che desta senza dubbio curiosità in quanto lo stesso ex F1 colombiano (con sette trofei in bacheca targati Williams e McLaren) conferma di aver ricevuto proposte per rientrare nel Grande Circus, mantenendo però il riserbo sulla squadra (Force India o Toyota?).

"Mi hanno contattato, è vero, ma ho tagliato corto dicendo che non mi interessa; in Nascar sto veramente bene, è una categoria fantastica, molto diversa dalla Formula 1 e decisamente più complicata: se chiudi nella top ten sei fra i grandi al contrario della F1, in cui ti vedi costretto ad essere fra i primi cinque se non vuoi essere criticato o messo alla gogna. La macchina poi è decisamente diversa, una vettura fra le migliori della serie non ti garantisce di piazzarti fra i best driver. In questa mia prima stagione le cose non sono andate bene, ma confido in un 2009 decisamente migliore. Puntiamo alla top ten, del resto il programma prevede di scalare la vetta nel 2010".

Nella foto, Juan Pablo Montoya


Stop&Go Communcation

"Sono veramente felice di correre nella Nascar. Io e la mia famiglia siamo contenti di vivere negli Stati Uniti e […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/jpm2.jpg Montoya giura amore eterno alla Nascar: “La F1? Neanche se mi chiamassero Ferrari o McLaren …”