E' stata una lunga ed intensa riunione quella che si è tenuta ieri presso la gestione sportiva Ferrari. Il presidente Luca di Montezemolo ha voluto incontrare l'Amministratore Delegato Jean Todt e i vertici della Scuderia per fare il punto della situazione dopo due terzi della stagione. Durante la riunione è stata fatta un'analisi dell'annata, evidenziando sia gli aspetti positivi – la grande competitività, testimoniata dalle cinque vittorie, le sei pole position e le otto migliori prestazioni cronometriche in gara ottenute in undici Gran Premi – che quelli negativi, come un livello di affidabilità non all'altezza della media della Ferrari e alcuni errori di troppo commessi. Montezemolo ha invitato tutti a dare il massimo in vista delle ultime sei gare della stagione e a rimanere concentrati al cento per cento sul lavoro di sviluppo della F2007 e sulla gestione dei weekend di gara.

"Possiamo vincere tutte le corse che restano, ne abbiamo le capacità" – ha dichiarato Montezemolo al termine dell'incontro – "La squadra deve crederci. Quanto a tutto il resto ci penseremo io e Todt, insieme ai nostri legali. Come ho già ripetuto sin dall'inizio di questa storia, quello che è accaduto è di una gravità inaudita e noi andremo avanti con grande determinazione e profonda convinzione, fino in fondo: sul piano legale con i procedimenti in corso in Italia e in Inghilterra e su quello sportivo con l'udienza della Corte d'Appello della FIA in programma il 13 settembre a Parigi. Per la Ferrari è fondamentale che tutta la verità su questa brutta storia possa apparire chiaramente agli occhi di tutto il mondo."

Nella foto, Felipe Massa


Stop&Go Communcation

E' stata una lunga ed intensa riunione quella che si è tenuta ieri presso la gestione sportiva Ferrari. Il presidente […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/massa8.jpg Montezemolo: “La Ferrari deve crederci”