Il coro dei pareri contrari al futuro arrivo dei motori 1.6 turbo in Formula 1 si allunga ancora. Alla lista si è aggiunto infatti Luca Cordero di Montezemolo, secondo cui questa l’utilizzo di unità a 4 cilindri non è coerente allo spirito della categoria regina.

“Non dobbiamo perdere il DNA della F1”, ha affermato il presidente della Ferrari ad Auto Motor und Sport. “Dopo verrebbe un cilindro solo, non stiamo costruendo motociclette. La vera sfida sarebbe realizzare un otto o 12 cilindri che possa risultare più economico”.

A favore dei regolamenti 2013 c’è invece Adam Parr, amministratore delegato della Williams.

“La tecnologia dei V8 è datata, e non rispecchia più l’andamento del mercato. Credo inoltre che sia una grossa barriera all’ingresso di nuovi costruttori e alla crescita di questo sport”, ha dichiarato l’inglese.


Stop&Go Communcation

Il coro dei pareri contrari al futuro arrivo dei motori 1.6 turbo in Formula 1 si allunga ancora. Alla lista […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-210411-04.jpg Montezemolo e Parr di opinioni opposte sui motori 2013