Nico Rosberg continua ad esprimersi su ottimi livelli nelle sessioni di prove libere che precedono l’apertura delle ostilità in qualifica, come confermano gli strepitosi tempi fatti registrare dal tedesco della Williams nei minuti finali della Practice 2 a Montecarlo. Il giovane pilota della scuderia di Grove ha fermato il cronometro su un positivo 1:15.243 distanziando di due decimi il diretto inseguitore Lewis Hamilton, apparso in netto recupero con una McLaren dotata di ulteriori aggiornamenti aerodinamici rispetto a Barcellona. La terza posizione è stata ad appannaggio di Rubens Barrichello, il dominatore della prima sessione di libere, capace ancora una volta di regolare il leader del Mondiale Jenson Button, piazzatosi subito alle sue spalle.  

Si mantiene su buoni standard la Ferrari grazie alle prestazioni sfoderate da Felipe Massa, autore del quinto tempo, e Kimi Raikkonen, scivolato all’ottavo posto in seguito alla risalita di Sebastian Vettel, sesto al volante della Red Bull, ancora alle prese con alcuni problemi di gioventù al doppio diffusore montato per la prima volta sulla RB5 alla vigilia di Montecarlo.  

In casa Renault Nelson Piquet si è concesso il lusso di precedere di circa tre decimi il due volte iridato Fernando Alonso. Lo spagnolo ha percorso 39 giri contro i 43 del brasiliano lavorando in ottica gara. Grande lavoro svolto in Toro Rosso da Sebastien Buemi, l’unico pilota a trovarsi negli scomodi panni di esordiente su di un circuito tecnicamente molto impegnativo. Il giovanissimo pilota svizzero ha concluso al quindicesimo posto precedendo d’un soffio il potenzialmente più quotato compagno di colori Bourdais. 

L’esito della seconda sessione di libere a Montecarlo evidenzia le difficoltà della Toyota, con Jarno Trulli quattordicesimo e Timo Glock diciottesimo. L’italiano ha accusato un secondo e mezzo di ritardo dalla miglior prestazione di Rosberg, mentre Glock si è dovuto accontentare di precedere la Force India di Giancarlo Fisichella e l’agonizzante Bmw di Robert Kubica. Il polacco della Casa di Monaco di Baviera è riuscito a percorrere soltanto due giri prima di parcheggiare la sua F1.09 a bordo pista per un improvviso problema tecnico, risultando irrimediabilmente ultimo nella lista dei tempi. Non molto meglio è andata al suo compagno di scuderia Nick Heidfeld, autore del diciassettesimo crono a quasi due secondi dalla vetta.  

Classifica Libere 2 (clicca qui)

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Nico Rosberg continua ad esprimersi su ottimi livelli nelle sessioni di prove libere che precedono l’apertura delle ostilità in qualifica, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/nic1.jpg Montecarlo – Libere 2: Rosberg guadagna la vetta, Hamilton e Barrichello tengono il passo. Massa 5° e Raikkonen 8°