Come minacciato dalle nuvole nere che si sono addensate sul circuito di Monaco nel finale delle prime prove libere, la pioggia è scesa a bagnare la pista monegasca, condizionando l’andamento della sessione pomeridiana.

Al termine dei secondi 90 minuti, dopo una prima parte in cui solo pochi piloti hanno girato sulla superficie ancora umida, con gomme intermedie, davanti a tutti si è piazzato Fernando Alonso; lo spagnolo, su una pista che si è andata via via asciugando, ha fatto segnare il miglior tempo in 1:18.482, precedendo di quattro decimi il leader del mondiale Lewis Hamilton.

Alle loro spalle la Red Bull di Sebastian Vettel, con un gap di mezzo secondo, e la sorprendente Toro Rosso di Jean-Eric Vergne, staccato di ottanta centesimi dalla vetta. Valtteri Bottas, quinto, è l’ultimo a subire un distacco inferiore al secondo, mentre Nico Rosberg non è andato al di là del ventesimo tempo.

Problemi per Kimi Raikkonen, che ha percorso appena quattro giri, prima di doversi fermare per un problema al cambio della sua Ferrari, mentre Marcus Ericsson si è reso protagonista dell’unico incidente del pomeriggio, finendo con la sua Caterham contro le barriere all’uscita del Portier, a pochi secondi dal termine della sessione.

Montecarlo, Prove libere 1 – Classifica
1. Fernando Alonso – Ferrari – 1:18.482
2. Lewis Hamilton – Mercedes – 1:18.901 – +0.419
3. Sebastian Vettel – Red Bull – 1:19.017 – +0.535
4. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso – 1:19.351 – +0.869
5. Valtteri Bottas – Williams – 1:19.421 – +0.939
6. Sergio Perez – Force India – 1:19.668 – +1.186
7. Nico Hulkenberg – Force India – 1:19.712 – +1.230
8. Jenson Button – McLaren – 1:19.721 – +1.239
9. Daniel Ricciardo – Red Bull – 1:19.779 – +1.297
10. Kevin Magnussen – McLaren – 1:20.230 – +1.748
11. Felipe Massa – Williams – 1:20.394 – +1.912
12. Daniil Kvyat – Toro Rosso – 1:20.622 – +2.140
13. Adrian Sutil – Sauber – 1:20.811 – +2.329
14. Pastor Maldonado – Lotus – 1:20.977 – +2.495
15. Esteban Gutierrez – Sauber – 1:21.467 – +2.985
16. Romain Grosjean – Lotus – 1:21.700 – +3.218
17. Kamui Kobayashi – Caterham – 1:21.924 – +3.442
18. Jules Bianchi – Marussia – 1:21.937 – +3.455
19. Max Chilton – Marussia – 1:22.683 – +4.201
20. Nico Rosberg – Mercedes – 1:22.862 – +4.380
21. Marcus Ericsson – Caterham – 1:23.164 – +4.682
22. Kimi Räikkönen – Ferrari – 1:45.509 – +27.027

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

Sessione pomeridiana guastata dalla pioggia caduta in precedenza, ma nel finale i piloti non si sono risparmiati e la Ferrari si è presa la vetta.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/Alonso03.jpg Montecarlo, Libere 2: Alonso batte Hamilton