Dopo l’incidente del primo giro in Spagna, le Mercedes si riprendono il loro posto davanti a tutti: Hamilton è il più veloce, Rosberg segue ad un solo decimo di ritardo.

La squadra tedesca ha provato a lungo le nuove gomme supersoft, con Rosberg che ha accumulato un gran numero di giri, prima di doversi fermare al box con una foratura alla posteriore sinistra forse a causa di un contatto alla Saint Devote. Causa da ricercarsi forse nei tanti detriti in pista, visto che in quella zona nei primi minuti era andato a muro Felipe Massa, rovinando il fianco sinistro della sua Williams e lasciando alcuni pezzi di carbonio in prossimità della barriera.

Lo stesso pezzo di carbonio è stato poi centrato anche da Jenson Button, danneggiando l’ala anteriore della sua McLaren e causando anche per lui una foratura e una nuova dispersione di detriti che hanno convinto i commissari a chiudere la sessione anticipatamente con una bandiera rossa.

Ad inseguire le due Mercedes c’è la Ferrari di Sebastian Vettel: il tedesco ha preceduto le Red Bull di Ricciardo e Verstappen, con Kvyat subito dietro alla sua ex squadra e ottimo sesto nonostante un lungo alla prima curva nei minuti finali.

Sembra in buona forma anche la Force India, con Hulkenberg e Perez che hanno preceduto Raikkonen e Sainz, abbondantemnte in Top 10.

Tra l’incidente di Massa e l’undicesimo posto di Bottas, invece, in casa Williams la situazione non è delle più rosee: il finlandese ha sofferto molto una vettura nervosa, che lo relega a due secondi dalla vetta.

La Formula 1 tornerà in pista alle 14:00, per l’ultima sessione di prove libere in questo giovedì monegasco.

GP Montecarlo, Prove Libere 1 – Classifica:
1. Lewis Hamilton      – Mercedes      – 1:15.537
2. Nico Rosberg      – Mercedes      – 1:15.638      – +0.101
3. Sebastian Vettel      – Ferrari      – 1:15.956      – +0.419
4. Daniel Ricciardo      – Red Bull Racing      – 1:16.308      – +0.771
5. Max Verstappen      – Red Bull Racing      – 1:16.371      – +0.834
6. Daniil Kvyat      – Toro Rosso      – 1:16.426      – +0.889
7. Nico Hulkenberg      – Force India      – 1:16.560      – +1.023
8. Sergio Perez      – Force India      – 1:16.697      – +1.160
9. Kimi Räikkönen      – Ferrari      – 1:16.912      – +1.375
10. Carlos Sainz      – Toro Rosso      – 1:17.130      – +1.593
11. Valtteri Bottas      – Williams      – 1:17.562      – +2.025
12. Romain Grosjean      – Haas      – 1:17.599      – +2.062
13. Fernando Alonso      – McLaren      – 1:17.838      – +2.301
14. Esteban Gutierrez      – Haas      – 1:17.909      – +2.372
15. Jenson Button      – McLaren      – 1:17.920      – +2.383
16. Felipe Nasr      – Sauber      – 1:18.187      – +2.650
17. Kevin Magnussen      – Renault      – 1:18.274      – +2.737
18. Marcus Ericsson      – Sauber      – 1:18.301      – +2.764
19. Felipe Massa      – Williams      – 1:18.746      – +3.209
20. Jolyon Palmer      – Renault      – 1:18.871      – +3.334
21. Rio Haryanto      – Manor      – 1:20.528      – +4.991
22. Pascal Wehrlein      – Manor      – 1:20.868      – +5.331

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Dopo l’incidente del primo giro in Spagna, le Mercedes si riprendono il loro posto davanti a tutti: Hamilton è il più veloce, Rosberg segueda molto vicino.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/05/mon_2016_fp1_hamilton.jpg Montecarlo, Libere 1: Hamilton vola, Rosberg insegue