Un Gran Premio di Monaco che ha visto ritornare la Ferrari sul podio per la prima volta quest'anno è sicuramente un segnale di crescita da parte del Cavallino, autore di un avvio di stagione disastroso. La squadra si è presentata a Montecarlo motivata e convinta delle proprie capacità, mostrando in qualifica di poter anche lottare per il vertice. Kimi Raikkonen ha visto sfumare ogni possibilità di lotta per la vittoria alla partenza, quando Barrichello lo ha scavalcato grazie agli pneumatici morbidi. Simile sorte per Felipe Massa, anch'egli autore di una gara di attacco ma sempre nel traffico, cosa che gli ha impedito di poter puntare al gradino più basso del podio.

Nonostante il terzo posto, Raikkonen si è detto un po' deluso per il risultato ottenuto. "Non è la prima volta che perdo la posizione partendo dalla seconda piazza, è più scivoloso e le Brawn avevano le morbide che aiutano non poco in partenza. Ero più veloce di Rubens, ma ovviamente non c'era modo di passarlo e ho perso molto tempo dietro di lui. Al pitstop deve esserci stato qualche problema, perchè abbiamo perso un po' di tempo e sono tornato in pista di nuovo dietro Barrichello". Raikkonen è comunque felice di essere potuto tornare a lottare per le posizioni di rilievo, e spera in un ulteriore passo in avanti della vettura in Turchia: "Anche qui ci sono stati alcuni piccoli cambiamenti, considerando la stagione dobbiamo esserne soddisfatti, i ragazzi stanno lavorando duramente in fabbrica e in pista. Sono deluso per oggi, ma terzo e quarto è un buon passo in avanti per il team in vista di poter lottare per la vittoria".

"Su questo tracciato superare è quasi impossibile" ha commentato Massa. Il ferrarista è rimasto a lungo dietro un lento Vettel, poi alle spalle di Kimi non è riuscito a recuperare in modo netto e nello stint decisivo si è trovato dietro Button. "Stavo quasi per passare Kimi ai box, ma Jenson è tornato in pista proprio davanti a me. Un peccato, ma la gara ha dimostrato che siamo competitivi e che il nostro passo è veloce. Dobbiamo migliorare ancora per puntare a vincere".

Stefano Domenicali è contento per il risultato ottenuto, ma ammette che la Ferrari punta a ritornare alla vittoria: "Siamo contenti per il risultato, stiamo facendo bene e questa è la strada giusta per tornare vincenti. Anche oggi le Brawn erano velocissime, ma ci avviciniamo. Ringrazio tutta la squadra che sta lottando e lavorando duramente e continueremo a spingere in vista della Turchia".

Gabriele Russo


Stop&Go Communcation

Un Gran Premio di Monaco che ha visto ritornare la Ferrari sul podio per la prima volta quest'anno è sicuramente […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/l__3gd3194-2.jpg Montecarlo – Gara – Ferrari soddisfatta ma punta al successo