Nella lista iscritti del campionato del mondo di F.1 edizione 2011, resa nota dalla FIA martedì scorso, niente pare essere cambiato. Il team Renault continuerà almeno per il momento a chiamarsi Renault, mentre la Lotus di Tony Fernandes non ha subito modifiche nella ragione sociale.

Le polemiche generate dalla querelle che oppone la scuderia di proprietà dell’imprenditore malese alla Casa madre non sembrano però destinate ad esaurirsi in tempi brevi, anche perché Fernandes e soci hanno più volte fatto capire di voler mantenere a tutti i costi la dicitura Team Lotus.

Noi siamo qui e, indipendentemente dalla vicenda del nome, nel Mondiale F.1 2011 ci sarà ancora un team con sede nel Norfolk – ha spiegato con toni piccati il responsabile tecnico Mike Gascoyne ai microfoni del quotidiano britannico ‘Eastern Daily Express’ – sono cresciuto da queste parti e ritengo che sia motivo di orgoglio avere piantato le tende sul territorio. Solo non riesco a comprendere le ragioni del Lotus Group nel voler impostare la disputa in questi termini”.

Secondo quanto riferito da Gascoyne, le rivendicazioni del Lotus Group non sono affatto condivisibili: “Ricordando la figura del fondatore Colin Chapman, non dobbiamo dimenticare che si trattava di un personaggio in grado di occuparsi della squadra a svariati livelli. Noi, col nome Team Lotus, stiamo semplicemente portando avanti il progetto originario. Inoltre non vedo che senso abbia andare a sponsorizzare un costruttore di automobili francese (l’attuale Renault, ndr). Sarebbe una scelta che onestamente farei molta fatica a comprendere”.

Intervistato dalla televisione statunitense ESPN1, il presidente della Genii Capital nonché azionista di maggioranza del team Renault F.1 Gerard Lopez ha ammesso di essere da tempo in contatto col Lotus Group: “E’ da più di un anno che discutiamo con loro. Ci sono ottime chances che qualcosa si concretizzi tra Lotus Group, Genii e Proton, ma adesso non abbiamo ancora nulla di definito sul tavolo”.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Nella lista iscritti del campionato del mondo di F.1 edizione 2011, resa nota dalla FIA martedì scorso, niente pare essere […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gascoy.jpg Mike Gascoyne si dice infastidito dall’infinita querelle tra il team di Fernandes e Lotus Group