Chi non ha pensato “Il Kaiser è tornato”? Chi non ha sperato di vedere nuovamente Schumacher sul gradino più alto del podio (o lì vicino) e vederlo riproporre, questa volta in grigio Mercedes, quel salto che l’ha reso celebre anche ai non appassionati di Formula 1?
 
Ci siamo andati vicini. Michael Schumacher ha concluso il Gran Premio del Canada al quarto posto, battendo nettamente il compagno Nico Rosberg e mostrando nuovamente quella grinta che si credeva avesse perso. Ha lottato con forza, anche se nulla ha potuto contro le maggiori prestazioni delle monoposto di Mark Webber e Jenson Button, che gli hanno strappato un possibile podio.
 
Schumacher chiude così il week-end di Montreal con un mix di soddisfazioni e rimpianti, come lui stesso afferma: “Vorrei ridere e contemporaneamente piangere!”.
 
“Ero secondo, mi sarebbe piaciuto ritornare sul podio anche se verso la fine la mia vettura ha perso velocità. Dobbiamo essere contenti del risultato, soprattutto per la lotta finale che ha dimostrato come la vettura abbia effettuato un passo in avanti rispetto a Monaco”.

Il portacolori della Mercedes ha aggiunto: “Dedico questo risultato a tutta la squadra che ha sempre creduto in me e a tutti i tifosi che sono rimasti in circuito anche in una circostanza così difficile. Sono stato felice di aver contribuito anche io per farli divertire fino alla fine”.

Eleonora Ottonello


Stop&Go Communcation

Chi non ha pensato “Il Kaiser è tornato”? Chi non ha sperato di vedere nuovamente Schumacher sul gradino più alto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-130611-07.jpg Michael Schumacher: “Volevo il podio, ma sono felice”