Grande emozione per Michael Schumacher al momento di scendere in pista per le prove libere del GP del Belgio: da quel momento è iniziato il fine settimana che celebra il ventennale della sua presenza in Formula 1. Ed il classico meteo ballerino di queste zone ha voluto fare un regalo a Schumi: infatti, dopo che le due Mercedes avevano fatto segnare un buon tempo, la pioggia si è abbattuta sulla pista consentendo al sette volte Campione del Mondo di chiudere in testa la prima sessione.

Il pomeriggio la situazione si è ristabilita, con il tedesco 11° a oltre 1.5’’ da Mark Webber, ma l’emozione è comunque rimasta: “È stato un sentimento speciale scendere oggi sul tracciato per la prima sessione di prove libere di questo fine settimana che coincide con l’anniversario a Spa – ha dichiarato ai microfoni – Molte cose sono cambiate qui nei 20 anni trascorsi, ma non certamente il meteo!”.

Infatti le nuvole hanno strizzato l’occhio a Schumacher: “Oggi è stata un’altra tipica giornata da Spa, con condizioni miste e poche possibilità di girare con l’asciutto – ha aggiunto in seguito – Le condizioni hanno fatto in modo che non potessimo fare molto lavoro sul set-up, anche se abbiamo svolto la maggior parte nel tempo limitato quando la pista era asciutta. Inoltre, sarà insidioso trovare il giusto compromesso di set-up per domenica, poiché qui il tempo è sempre così imprevedibile”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Grande emozione per Michael Schumacher al momento di scendere in pista per le prove libere del GP del Belgio: da […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-260811-schumi.jpg Michael Schumacher: “È stato speciale scendere oggi in pista”