Dopo il 3° posto ottenuto nelle prove ufficiali, Michael Schumacher sperava di ottenere un buon piazzamento facendo affidamento anche sul tipico meteo british. Invece Silverstone è stata baciata dal sole e così il 7 volte Campione del Mondo ha dovuto lottare con una vettura non all’altezza delle migliori, salvando comunque il bilancio della Mercedes con un 7° posto che probabilmente rappresenta il massimo delle possibilità attuali.

Lo stesso Schumacher è consapevole di come fosse complicato raccogliere di più: “Abbiamo raggiunto quello che per noi era possibile, e dobbiamo essere soddisfatti di ciò – ha raccontato ai giornalisti – Siamo stati abbastanza competitivi verso il termine della corsa, ma in generale sapevamo che le caratteristiche di questo circuito non si sarebbero adattate a noi in condizioni normali: avremmo fatto certamente meglio sul bagnato. Anche se siamo riusciti a totalizzare alcuni punti, che può essere importante per la squadra”.

Adesso, all’interno della scuderia di Stoccarda, l’interesse è focalizzato al prossimo appuntamento proprio in Germania: “Ora la nostra attenzione è rivolta a Hockenheim, il nostro circuito di casa, dove le cose dovrebbero essere migliori in ogni caso – ha aggiunto al termine – Posso solamente dire a tutti i tifosi motoristici che contiamo sul loro supporto. Come sempre in Germania, sarà un weekend molto speciale, e vogliamo celebrarlo insieme a loro. Dunque fate in modo di essere a Hockenheim!”.

Mattia Fachinetti

 


Stop&Go Communcation

Dopo il 3° posto ottenuto nelle prove ufficiali, Michael Schumacher sperava di ottenere un buon piazzamento facendo affidamento anche sul […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-090712-schumacher.jpg Michael Schumacher salva il bilancio Mercedes: “Abbiamo raccolto il massimo”