Dopo essersi spazientito già alcune settimane fa per via delle scelte tecniche introdotte sulla sua Mercedes che non garantivano gli stessi riscontri cronometrici del più giovane compagno di squadra Nico Rosberg, il sette volte iridato Michael Schumacher, rientrato quest’anno nel Circus della F.1 alla corte di Stoccarda, ha ribadito alla stampa tedesca di avere ravvisato diverse imperfezioni nell’arco della stagione da poco conclusa, la cui trattazione è avvenuta a porte chiuse in vista dei primi test collettivi al via il 1° febbraio 2011 sul circuito di Valencia.

Tra compagni di scuderia il più veloce dei due diventa il punto di riferimento per l’altro – ha spiegato ‘Kaiser’ Schumi, 42 anni il prossimo 3 gennaio, riferendosi all’impegnativo confronto con Rosberg – è quindi importante analizzare la telemetria, ma nel mio caso qualcosa non ha funzionato a dovere. Ripensando ad alcuni accorgimenti, c’erano un po’ di parametri sbagliati sulla vettura”.

L’ex ferrarista lascia intendere di avere incontrato numerosi problemi col famigerato sistema F-Duct, bandito nel 2011, sia nel Gran Premio del Belgio disputato a Spa Francorchamps che in quello del Giappone andato in scena a Suzuka: “Gli scarichi della Mercedes a volte si surriscaldavano troppo col risultato di ‘cuocere’ il fondo vettura. Inoltre è capitato che il dispositivo in grado di far stallare l’ala posteriore si attivasse nei tratti del circuito dove non era affatto necessario”.

Schumacher ha tuttavia precisato di aver voluto affrontare tali questioni a tu per tu col team principal Ross Brawn: “Non ho mai parlato pubblicamente di queste cose, preferendo invece discuterne in fabbrica con i membri del team. Era evidente che certi episodi dovevano essere chiariti in privato”.

La sua seconda stagione nelle file della Mercedes potrebbe però mettere la parola fine ad ogni perplessità: “La situazione è in netto miglioramento grazie all’impegno profuso dai vertici della Casa di Stoccarda. Sono convinto che nel 2011 concretizzeremo un rimarchevole passo in avanti e, se tutto andrà per il verso giusto, saremo subito in grado di vincere dei Gran Premi”.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Dopo essersi spazientito già alcune settimane fa per via delle scelte tecniche introdotte sulla sua Mercedes che non garantivano gli […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/schumacher.jpg Michael Schumacher evidenzia: “Ho preteso delucidazioni per alcune scelte tecniche compiute quest’anno dalla Mercedes”