Autore di tempi interessanti nella seconda tornata di test pre-stagione conclusasi ieri sul circuito iberico di Jerez de la Frontera, il sette volte iridato Michael Schumacher ha rivelato di voler annoverare la nuova Mercedes MGP W01 nel ristretto gruppo delle vetture più competitive del lotto insieme a Ferrari, McLaren e Red Bull, correggendo decisamente il tiro dopo il pessimismo mostrato soltanto una settimana prima al termine delle prove di Valencia. 

Ovviamente è molto difficile per tutti capire a che punto si è arrivati – ha sentenziato ‘Kaiser’ Schumi – in ogni caso ritengo che i quattro maggiori teams (Mercedes, Ferrari, McLaren e Red Bull, ndr) possano giocarsela allo stesso livello. Anche la Sauber ha comunque dimostrato di essere abbastanza veloce, e la Renault potrebbe riservare delle interessanti sorprese”.   

Schumacher è ben conscio del fatto che da qui al Gran Premio inaugurale previsto in Bahrain il prossimo 14 marzo i differenti carichi di carburante finiranno per rimescolare le carte, rendendo più ardua la lettura dei reali valori in campo: “Impossibile farsi un’idea precisa. Molto dipende dalla benzina che le squadre decidono di imbarcare sulle vetture. Le speculazioni proseguono, ma tutto sommato un po’ di incertezza fa parte del gioco”.  

Impaziente di tornare in azione a tempo pieno dopo tre anni di lontananza dai Gran Premi, Schumacher non nasconde quindi la propria soddisfazione per il lavoro svolto nella ‘quattro giorni’ di Jerez: “E’ andata bene. Le condizioni meteo ci hanno reso difficile il compito, ciononostante il programma non ha subito intoppi e siamo riusciti a prendere confidenza con la nuova monoposto”. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Autore di tempi interessanti nella seconda tornata di test pre-stagione conclusasi ieri sul circuito iberico di Jerez de la Frontera, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/schumin.jpg Michael Schumacher esprime fiducia dopo i test di Jerez: “La Mercedes potrà giocarsela con Ferrari, McLaren e Red Bull”