Michael Schumacher resta a mani vuote nel Gran Premio d’Australia, primo appuntamento della stagione 2011. Il pilota tedesco ha visto immediatamente compromessa la propria gara, come racconta lui stesso: “Ero partito abbastanza bene ma alla Curva 3 sono stato toccato e ho subito la foratura della gomma posteriore destra. Questo ha inoltre danneggiato il fondo della macchina in maniera abbastanza importante, e così abbiamo poi deciso di fermarci per ragioni di sicurezza”.

L’abbandono è avvenuto all’undicesimo giro, suggellando un week-end davvero deludente per la Mercedes GP. Schumacher era inoltre rimasto fuori dalla top-ten in qualifica. “Sono molto dispiaciuto per i ragazzi del team che hanno lavorato duramente nel corso dell’inverno, ma per qualche motivo in questo week-end non abbiamo potuto tradurre tutto ciò in risultati concreti”, ha ammesso il sette volte iridato.

“Mi dispiace anche per il ritiro di Nico (Rosberg, ndr), perché avremmo potuto raccogliere qualche buon punto. Sono sempre convinto che il potenziale ci sia, e perciò non ho dubbi che torneremo a lottare”.

“L’inizio di questa stagione non è sicuramente andato come speravamo: adesso lasciamo alle spalle questa gara e pensiamo alla prossima in Malesia”.


Stop&Go Communcation

Michael Schumacher resta a mani vuote nel Gran Premio d’Australia, primo appuntamento della stagione 2011. Il pilota tedesco ha visto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-270311-02.jpg Michael Schumacher costretto al ritiro: “Pensiamo alla Malesia”